Relooking

La vita e le persone sono in continuo cambiamento, peccato che le case spesso non seguano i nostri cambiamenti: per questo che esiste il relooking. Se i nostri gusti cambiano con il relooking non è necessario cambiare casa, ma cambiare il modo in cui la si vive.

 

Il relooking è un metodo di riorganizzazione degli spazi aggiungendo o sostituendo gli elementi di arredo, trovando nuovi ed armonici colori, illuminando gli spazi.

Analisi e preparazione

L’analisi del Relooking a volte dura diversi giorni perché è un processo di scoperta di sé e della nuova identità, un portare alla luce ciò che era sommerso da tempo. Attraverso il relooking si punta a valorizzare ciò che c’è, eliminare tutto ciò che non serve e aggiungere ciò che manca in armonia con il nuovo stile.

La preparazione avviene tramite un’intervista con il cliente che si prolunga in un viaggio di esplorazione sugli stili conosciuti e non, aggiungendo la possibilità di creare armonie tra stili diversi.

Progettazione

Questo punto è fondamentale per capire l’importanza di interpretare e creare armonia tra lo spazio e le emozioni.

 

La progettazione è necessaria per pianificare al meglio gli spazi valorizzandoli. Viene fatto uno studio degli arredi in base alla funzionalità e alle necessità del cliente, valutando quali materiali esistenti recuperare e quali mancano di copertura. L'illuminazione gioca anch'essa un ruolo fondamentale per valorizzare gli spazi attraverso punti luce posizionati in maniera strategica.